X

Iscriviti alla Newsletter

Registrati e ricevi GRATIS un E-book
Rispettiamo la tua privacy

Oli essenziali per i mesi dell'Anno: Maggio

#

Oli essenziali per i mesi dell'Anno: Maggio


Dal libro "Daily Aromatherapy, Transforming the Seasons of Your Life with Essential Oils", leggo che Maggio è il terzo e ultimo mese della primavera, ed è un momento per essere ricettivi, ma è anche il momento giusto per "nuovi inizi". Maggio è un momento di rinascita e di ispirazione, ed è il momento in cui l'espresione creativa troverà il terreno fertile.

Gli oli essenziali per questo mese sono:
- Olio essenziale di Geranio per sostenere il femminile,
- Olio essenziale di Coriandolo per la creatività,
- Olio essenziale di Noce moscata per supportare nuovi inizi,
- Olio essenziale di Eucalipto per l'ispirazione,
- Olio essenziale di Mimosa per il rinnovamento.

La Mimosa è un assoluto e non è facile da trovare, ma ci sono altri oli essenziali che puoi prendere in considerazione per il "rinnovamento" come Abete, Bergamotto, Incenso e Ginepro (bacche).

Puoi usarli scegliendoli per l'aroma o per quello che desideri nella tua vita miscelandoli nel tuo diffusore di essenze, ti regaleranno una essenza giusta per questi giorni di maggio :)

"Un'intuizione è la creatività che sta cercando di dirti qualcosa" Frank Capra


Per il Calendario dei corsi dedicati agli Oli essenziali da usare in questo periodo, clicca qui

Buoni Aromi!
:) Donata

Scopri gli oli essenziali per i mesi di Gennaio, Febbraio, Marzo, Aprile, Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre, Novembre e Dicembre.



Iscriviti alla newsletter per ricevere Ricette e aggiornamenti sul Meraviglioso mondo dell'Aromaterapia, clicca qui


Se cerchi maggiori indicazioni su come utilizzare l'aromaterapia e gli oli essenziali ti segnalo le Riviste de ilFiloRosso:

Oli essenziali per la PRIMAVERA



PIU' BELLA con i RIMEDI NATURALI con oli essenziali



Oli essenziali per la BELLEZZA



Aromaterapia per MAMMA & BAMBINO



L'ABC dell'AROMATERAPIA



- Libro de ilFiloRosso edizione SPECIALE




Leggi la scheda dedicata a: Oli essenziali - Precauzioni.

LA STORIA DELLA MATITA
Il bambino guardava la nonna che stava scrivendo una lettera.
Ad un certo punto, le domandò: "Stai scrivendo una cosa che è capitata a noi? E che magari parla di me.
La nonna interruppe la scrittura, sorrise e disse al nipote:
"E' vero, sto scrivendo qualcosa di te. Tuttavia, più importante delle parole, è la matita con la quale scrivo.
Vorrei che la usassi tu, quando sarai cresciuto.
Incuriosito, il bimbo guardò la matita, senza trovarvi alcunché di speciale. "Ma è uguale a tutte le matite che ho visto nella mia vita!"
Dipende tutto dal modo in cui guardi le cose. Questa matita possiede cinque qualità: se riuscirai a trasporle nell'esistenza, sarai sempre una persona in pace con il mondo.
- Prima qualità: puoi fare grandi cose, ma non devi mai dimenticare che esiste una Mano che guida i tuoi passi."
- Seconda qualità: di tanto in tanto, devo interrompere la scrittura e usare il temperino. E' un'azione che provoca una certa sofferenza alla matita ma, alla fine, essa risulta più appuntita. Ecco perché devi imparare a sopportare alcuni dolori: ti faranno diventare un uomo migliore.
- Terza qualità: il tratto della matita ci permette di usare una gomma per cancellare ciò che è sbagliato. Correggere un'azione o un comportamento non è necessariamente qualcosa di negativo: anzi, è importante per riuscire a mantenere la retta via della giustizia.
- Quarta qualità: ciò che è realmente importante nella matita non è il legno o la sua forma esteriore, bensì la grafite della mina racchiusa in essa. Dunque, presta sempre attenzione a quello che accade dentro di te.
- Ecco la quinta qualità della matita: essa lascia sempre un segno. Allo stesso modo, tutto ciò che farai nella vita lascerà una traccia: di conseguenza, impegnati ad avere piena coscienza di ogni tua azione.
di Paulo Coelho, Come il fiume che scorre