Ricette

Ebbene si! 🙂  sono un amante del sonno e adoro dormire!
Dormire di più e meglio! 3 oli essenziali che possono aiutare. Il sonno è una parte importante e vitale della nostra vita e svolge un ruolo fondamentale sia per la nostra salute fisica che emotiva. Se ci pensiamo, una persona normalmente trascorre un terzo della sua vita dormendo.

Spesso il dormire viene sottovalutato, ma una buona notte di sonno può portare ristoro sia il corpo che alla mente, perché un buon sonno ci permette di mettere in pausa tutti gli stress quotidiani della nostra vita. I ricercatori, inoltre, suggeriscono che la mancanza di sonno può essere legata allo stress, stanchezza mentale, rabbia e tristezza.

 

Se stai cercando di ottenere un riposo notturno migliore, questi oli essenziali possono aiutarti

Lavanda vera (Lavandula angustifolia)

La lavanda  è uno degli oli essenziali più utilizzati in Aromaterapia, è noto per la sua azione calmante e anti-ansia. E’ un’essenza che porta equilibrio a livello emotivo, calma e aiuta a ridurre l’esaurimento nervoso e l’ansia.

Avvertenze: non tossico, non irritante. E’ un olio essenziale sicuro che si può applicare anche puro sulla pelle, basta essere verificare di utilizzare un olio essenziale di Lavanda vera puro al 100%.

Camomilla romana (Anthemis nobilis)

L’olio essenziale di camomilla romana ha proprietà sedative e calmanti, è indicato per calmare i pensieri ossessivi, sciogliere la rabbia ed stemperare lo stress. Si può utilizzare per calmare l’iperattività dei bambini e regalare una buona notte di sonno a loro e ai loro genitori 😉

E’ lievemente analgesico, antinfiammatorio, antispasmodico e rilassa il sistema nervoso centrale, portando tranquillità e pace interiore.

Avvertenze: Prima dell’utilizzo fai una semplice prova di sensibilità.


Salvia sclarea (Salvia sclarea)

L’olio essenziale di Salvia sclarea è un antidepressivo, potente rilassante muscolare, calma le tensioni è l’ideale per rilassarsi dopo una giornata pesante.
Aiuta ad abbassare tensione e nervosismo, riduce irritazione e depressione. Ha una forte affinità con il femminile come bilanciatore ormonale per vampate di calore o sudori da menopausa.

Avvertenze: Non usare in gravidanza, allattamento. Non assumere insieme ad alcolici, può avere un effetto narcotico.
Olio essenziale di Salvia sclarea da non confondere con quello di Salvia officinalis che anche a piccole dosi può essere tossico, e visto il suo forte impatto sul sistema nervoso centrale può scatenare crisi epilettiche. in soggetti predisposti. Per questo in aromaterapia si preferisce la Salvia scalrea, in virtù del suo livello di tossicità inferiore.

 

 

Le informazioni contenute in questo sito hanno solo scopi informativi. In nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o il rapporto diretto con i propri professionisti della salute di riferimento.