Ricette

La mia miscela antizanzare, se la uso per il diffusore ad ultrasuoni, la metto in una piccola boccetta scura che userò nelle mie cene all’aperto mettendone 4/6 gocce bel mio diffusore ad ultrasuoni senza fili, cosi me lo porto anche in giardino o in terrazza!

La mia miscela antizanzare per diffusore

La mia miscela antizanzare da portare con me in borsa

La miscela base la usavo da tempo, ma questa variazione con anche i fiori di Bach l’ho testata 😃 in occasione di questa meravigliosa serata  PicNic sotto le stelle – atmosfere parigine in riva alla Senna  ma a Valeggio sul Mincio. 😁😁😁 Nessuna morsicatura! 🤩👍

Per una serata all’aperto mi preparo un flacone da portare con me, già pronto all’uso. Aggiungo la mia miscela a 25 ml di idrolato di lavanda o timo e 25 ml di gel di aloe e li metto in questi flaconi spray da 50ml. Ogni volta prima dell’uso li agito bene in modo che gli oli essenziali si miscelino bene.

Ho scelto oli essenziali e idrolati dalle comprovate qualità come repellenti contro gli insetti e ho aggiunto anche 2 Fiori di Bach che sono di aiuto.

Posso mettere direttamente la miscela solo in gel di aloe, questo nuovo gel di aloe Ferox e Arborescent che ho trovato da un piccolo produttore in Sardegna, essendo filtrato 2 volte ha una consistenza più liquida, ma che si assorbe subito, lo adoro!
Altrimenti miscelo con gel di aloe dalla classica consistenza con l’idrolato di lavanda o idrolato di timo perché sia possibile spruzzarlo.

Come utilizzarlo?

Utilizzarlo è semplice basta spruzzare lo spray un po’ ovunque, basta chiudere gli occhi mentre lo si fa 😉  e spruzzare su collo, capelli e busto, gambe. Per mantenere la sua efficacia è consigliabile riapplicare lo spray ogni 1/2 ore.
Mi raccomando agitare sempre prima dell’uso, per miscelare bene gli oli essenziali e la base acquosa, altrimenti (vedi la foto sopra) gli oli essenziali non si miscelano con il gel o idrolato.

Questa miscela ha un dosaggio per persona adulta, non è indicata per bambini o animali.

Controlla sempre le informazioni di sicurezza di ogni oli essenziale prima di utilizzarlo, e ricordati di non applicarli mai oli essenziali puri, ma di diluirli sempre prima dell’uso in oli vegetali, gel di aloe o burri. Se è un olio essenziale che non hai mai usato, fai una semplice prova di sensibilità.
Per maggiori info: Oli essenziali – Precauzioni

Rimedio omeopatico

Io sono la classica persona che se c’è una zanzara di solito morde me, per cui oltre che portarmi dietro la mia miscela di oli essenziali, assumo anche il Ledum Palustre, che è un rimedio omeopatico in granuli che di solito si assume preventivamente al periodo delle zanzare. Per approfondire

Quando si tratta di oli essenziali o acque aromatiche, la qualità è importante!

La Lavanda utilizzata per produrre questo idrolato è coltivata con amore e passione sulle colline dell’Appennino ligure nella riviera di ponente, da un famiglia che da tre generazioni la distilla nel pieno rispetto della terra. La lavorazione è basata su tradizioni secolari ed è ancora artigianale e quindi  completamente manuale. Distillata secondo l’antico metodo di famiglia, con fuoco a legna. Usano solo legna di castagno dei loro boschi.

Shop de ilFiloRosso