Ricette

Oli essenziali per la meditazione, i benefici della meditazione sono molteplici e conosciuti da secoli e ora anche studi scientifici lo confermano e usare gli oli essenziali durante la meditazione può essere un profondo aiuto.

Uno studio dell’ Università di Harvard ha dimostrato come la meditazione influisca sul cervello. I risultati mostrano come praticare la meditazione ogni giorno per 8 settimane può causare considerevoli cambiamenti nelle aree del nostro cervello, migliorare la nostra memoria e renderci più empatici, compassionevoli e capaci di affrontare lo stress.

Per me meditare vuol dire trovare dei momenti di pace, nella ‘folla di pensieri’ che infuriano nella mia mente. Quando raggiungo quei momenti in cui niente accade ne esco rigenerata e più tranquilla, con migliore centratura per affrontare la mia vita quotidiana. Se abbiamo provato quella sensazione, anche per solo per una volta, dentro di noi non possiamo che riconoscere che meditare ci fa bene 🙂

Nella mia esperienza personale le meditazioni attive di Osho, mi sono state di grande aiuto per iniziare a scoprire quei “momenti in cui nulla accade nella mia testa”. In questo video David Lynch parla della “Meditazione e creatività” mi piace molto, mi piace come ne parla… mi piace il messaggio che dà e che condivido.

Ultimamente sto meditando con le meditazioni di Deepak Chopra, qui le trovi sia tradotte in italiano che in inglese, ma quale sia la meditazione che fai, gli oli essenziali possono essere di aiuto.

Quali sono le ragioni del nostro star bene quando meditiamo?

Le ragioni sono semplici, meditando:

  • si rallenta la frequenza del battito cardiaco,
  • si calma il sistema nervoso,
  • l’attività cerebrale arriva a uno stato “simile al sonno”.

Perché meditare?

Personalmente medito perché la meditazione mi aiuta a fermare il chiacchericcio della mia mente. Questi, anche pochi, momenti di silenzio mi portano chiarezza e calma interiore, e ormai sono ben documentati anche i benefici che la meditazione porta alla nostra salute nei casi di stress e ipertensione.

In questo ultimo periodo la meditazione mi porta calma e centratura, che mi permettono di affrontare al meglio i momenti di ansia e stress.

I benefici che la meditazione porta includono:

  • riduzione dello stress con profondi benefici per la salute in generale,
  • rilassatezza in generale,
  • respirazione più lenta negli stati di veglia,
  • riduzione della pressione sanguigna,
  • miglior sonno,
  • rapporti migliori,
  • migliore comunicazione e l’elenco potrebbe continuare… 🙂

Perché utilizzare gli oli essenziali nella meditazione?

Le essenze aromatiche sono parte integrante di pratiche spirituali e religiose da tempo immemore. Ogni religione, sia essa orientale o occidentale, usa l’incenso e gli aromi nei suoi rituali sacri.

Le ragioni di questa scelta vanno ben oltre il piacevole odore.

Gli oli essenziali possono aiutare:

  • a “creare” un ambiente ideale per la meditazione;
  • a bloccare i pensieri in modo che possiamo immergerci pienamente nella meditazione;
  • rallentano la frequenza cardiaca e la respirazione inducendo un rilassamento profondo;
  • portano chiarezza mentale e aiutano nella concentrazione.

Il guerriero della luce crede. 
Poiché crede nei miracoli, i miracoli cominciano ad accadere. 
Poiché ha la certezza che il suo pensiero può modificare la vita, 
la sua vita comincia a mutare.
(Paulo Coelho)

Meditare con gli oli essenziali

Gli oli essenziali possono svolgere un ruolo incredibilmente sottile e allo stesso tempo profondo nella pratica della meditazione. Hanno la capacità di aiutare a calmare la nostra mente e a radicare il nostro corpo… prima, durante e dopo la meditazione.

Possiamo usare semplicemente un singolo olio essenziale oppure creare delle miscele in funzione dei benefici che cerchiamo. Una goccia su un fazzoletto e inspirare prima di iniziare a meditare può essere veloce e comodo, altrimenti possiamo usare dei diffusori ad ultrasuoni per creare una atmosfera olfattiva che ci aiuti nella nostra meditazione.

Alcuni oli essenziali che trovo particolarmente utili durante la meditazione

Miscele per la meditazione

Tutti possono rispondere agli oli essenziali e alle miscele in modo diverso. Queste miscele sono proposte come ispirazione per scoprire le miscele che ti aiutano di più nella meditazione.

Come diffondere le miscele

Aggiungi 1-3 gocce di una delle miscele sottostanti al tuo diffusore. Ogni diffusore è diverso, quindi fai riferimento alle istruzioni fornite del produttore del diffusore per sapere quante gocce è giusto usare. Se la miscela è quella giusta per te, puoi moltiplicare le quantità degli oli essenziali, in modo da preparti la tua boccetta con la miscela.

1° Miscela

Tutti gli oli essenziali di questa meravigliosa miscela per la meditazione sono estratti dalle resine. Tradizionalmente le resine hanno svolto un ruolo importante nella spiritualità, nella meditazione e nelle applicazioni sottili.

2° Miscela

Gli oli essenziali estratti dal legno come il sandalo e patchouli radicano e calmano. L’olio essenziale di bergamotto invece è un olio agrumato dalle eccelse caratteristiche calmanti che aiuta a bilanciare e ad addolcire la miscela.

3° Miscela

Controlla sempre le informazioni di sicurezza di ogni oli essenziale prima di utilizzarlo, e ricordati di non applicarli mai oli essenziali puri, ma di diluirli sempre prima dell’uso in oli vegetali, gel di aloe o burri. Se è un olio essenziale che non hai mai usato, fai una semplice prova di sensibilità.
Per maggiori info: Oli essenziali – Precauzioni

Iscriviti alla newsletter ilFiloRosso

Entra nel mondo degli oli essenziali con la newsletter de ilFiloRosso


Trova qui i materiali necessari per queste miscele

Lo Shop de IlFiloRosso nasce dalla mia ricerca di oli essenziali e acque aromatiche di altissima qualità, prima per uso personale e poi per i partecipanti ai corsi di Aromaterapia e ora anche per lo shop de ilFiloRosso.