Ricette

A volte mi capita di cadere, o di graffiarmi (anche ad opera dei miei gatti) ma per fortuna ho i miei oli essenziali sempre a portata di mano. Se applico immediatamente questa ‘Miscela con oli essenziali per graffi e ferite’ nel giro di breve tempo non ho più segni 🙂 Naturalmente prima pulisco la ferita se necessità.

Miscela con oli essenziali per graffi e ferite

Da aggiungere a 30 ml di olio di jojoba e applicare sulla pelle interessata 2 volte al giorno.

 

Perchè questi oli essenziali funzionano?

LAVANDA: olio essenziale dalle mille virtù, utile da avere sempre in casa. E’ anche un analgesico (allevia il dolore), antinfiammatorio, antisettico e cicatrizzante. Le sue proprietà ringiovanenti lo rendono utile per la pelle del viso, la cura delle mani e della pelle screpolata, o con lividi, ferite e ustioni.

INCENSO: è un olio essenziale molto conosciuto per le sue preziose qualità nella cura della pelle. Grazie alla sue proprietà cicatrizzanti e citofilattico (che aiuta la rigenerazione della pelle) è consigliato per cicatrici, ferite e rughe. Viene anche usato per la pelle secca, screpolata e come anti age per la pelle matura.

ELICRISO: olio essenziale prezioso, raccomandato dove c’è un tessuto infiammato che ha bisogno di essere calmato e rigenerato. Ha proprietà antinfiammatorie ed è molto utile in caso di lividi ed ematomi.

JOJOBA: olio vegetale, in verità un cera liquida, che forma un film sottile, protettivo e non untuoso. La pelle diventa setosa e morbida.