40 oli per 40 giorni

Altro giorno di 40 oli essenziali per 40 giorni 🙂 <3
Siamo al 38° giorno, all’olio essenziale di Timo (Thymus vulgaris, Thymus serpillum)

Olio essenziale di Timo – 38

Pianta aromatica che cresce nelle nostre zone con foglie strette e lanceolate e grappoli di minuscoli fiori rosati.

L’olio essenziale di timo viene ottenuto per distillazione a corrente di vapore della pianta in fiore. Esistono più di 300 varietà di timo, a seconda del luogo, del clima, del terreno e periodo dell’anno in cui viene distillato cambiano le componenti biochimiche dell’olio essenziale, generando chemiotipi diversi:
– Chemiotipo Geraniolo, Linalolo o Thujanolo: sono delicati
– Chemiotipo Timolo o Carvacrolo: sono dermocaustici.

In greco timos significa coraggio, è un olio essenziale che da molta forza ed energia sia fisica che psichica. Si usa contro la stanchezza, fortifica dopo malattie debilitanti.

 

Qui di seguito parlerò solo del Timo chemiotipo Linalolo, molto efficace e non pericoloso. Ha un profumo dolce, aromatico, diverso dal timo più comune che si trova facilmente in vendita.

Applicazioni Timo ct. Linalolo

  • Indicato per gli stati d’animo ansiosi e paurosi, ma anche in caso di insonnia se è causata da nervosismo ed eccessive preoccupazioni; in diffusione nell’ambiente;
  • Rafforza il sistema immunitario e le vie respiratorie, indicato nel periodo dei raffreddori, bronchiti, influenze, sinusiti; in suffumigi;
  • Lenisce dolori reumatici e artritici, massaggi, compresse;
  • Per micosi ai piedi o verruche, applicare 1 goccia pura e proteggere la pelle attorno con crema grassa olio vettore.

Avvertenze: una dose eccessiva può essere tossica. L’olio essenziale non va usato puro (salvo per il caso sopracitato).
Da evitare in caso di tendenze epilettiche, iperfunzionalità tiroidea e gravidanza.

 

Per acquistare

 

 

Immagine: Creative Commons by Kurt Stüber