40 oli per 40 giorni

Altro giorno di 40 oli essenziali per 40 giorni 🙂 <3
Siamo al 26° giorno, all’olio essenziale di Bergamotto (Citrus Bergamia)

Olio essenziale di Bergamotto – 26

Un olio magico, che adoro 🙂 tra i più conosciuti e utilizzati nella preparazione di colonie e profumi naturali e anche tra i più adulterati.
In commercio si trova anche l’olio essenziale di bergamotto retificato, senza bergaptene, che non è adatto all’uso in aromaterapia.

Il frutto del bergamotto ha la dimensione poco più grande di un arancio, un color giallo verde e una forma a pera. Cresce e prospera in Calabria, deriva da un incrocio tra l’arancio amaro e il limone. L’olio essenziale viene estratto per pressione dalle bucce, ed ha un profumo fruttato, fresco, floreale.

L’olio essenziale di Bergamotto è una delle essenze più “flessibili” i suoi effetti rafforzano quelli degli altri oli con cui viene miscelato: rinfrescante e stimolante con rosmarino, lemongrass e verbena; sensuale con ylang ylang, antisettico con pino e ginepro.

Applicazioni

  • Dona gioia, è un antidepressivo, consigliato negli stati di ansia e di depressione; in diffusione nell’ambiente, inalazione secca;
  • Aiuta negli stati di confusione e agitazione, portando serenità; in diffusione nell’ambiente, bagni caldi, massaggi;
  • Purifica l’aria, svolge un azione deodorante e disinfettante; in diffusione nell’ambiente;
  • Da utilizzare per psoriasi e eczemi, anche l’elicriso è utile allo stesso scopo, ma ha un profumo molto intenso per alcuni poco gradevole e l’uso dei due oli essenziali in sinergia ne mitica l’intensità;
  • Gonfiore addominale, alitosi, digestione difficile; 1/2 gocce in un cucchiaio di miele in una tisana.
  • Gattefossé raccomandava per ogni forma di prurito una miscela dei seguenti oli essenziali: bergamotto, lavanda e geranio disciolti in una crema a  pH acido da applicare localmente.

Avvertenze:  Non usare mai puro, ma diluito in olio vettore. Non esporsi al sole nelle 24 ore successivi se è stati applicato sulla pelle, perché è fotosensibile.

Controlla sempre le informazioni di sicurezza di ogni oli essenziale prima di utilizzarlo, e ricordati di non applicarli mai oli essenziali puri, ma di diluirli sempre prima dell’uso in oli vegetali, gel di aloe o burri. Se è un olio essenziale che non hai mai usato, fai una semplice prova di sensibilità.
Per maggiori info: Oli essenziali – Precauzioni

Iscriviti alla newsletter

Entra nel mondo degli oli essenziali con la newsletter de ilFiloRosso


Per acquistare

Lo Shop de IlFiloRosso nasce dalla mia ricerca di oli essenziali e acque aromatiche di altissima qualità, prima per uso personale e poi per i partecipanti ai corsi di Aromaterapia e ora anche per lo shop de ilFiloRosso.

Immagine: Creative Common by K reger