Ricette

Oli essenziali repellenti per tenere lontani gli insetti: non uso prodotti convenzionali perché di solito contengono malatione, DEET e permetrina che sono pesticidi usati nell’agricoltura convenzionale, ora largamente utilizzati anche dentro casa negli anti zanzare. La lunga esposizione a questo tipo di prodotti è stata collegata una serie di problemi alla salute e all’ecosistema se vuoi approfondire clicca qua

Perché usare gli oli essenziali repellenti per tenere lontani gli insetti?

Oramai anche le ricerche concordano su quello che gli aromaterapeuti conoscevano da anni, ci sono oli essenziali in grado di tenere a bada zanzare e insetti. Per comprendere la loro azione occorre sapere che alcuni gli oli essenziali sono efficaci perché proprio in natura sono usati come repellenti dalle stesse piante, ed è grazie a loro che si proteggono dagli insetti. Infatti alcune piante per sopravvivere dai continui attacchi si sono dotate sulla superficie di minuscole sacche contenenti gli oli essenziali, queste minuscole “bolle” visibili al microscopio sono presenti sulle foglie e sulle parti della pianta che poi noi andiamo a distillare a vapore e da cui poi si estrae l’olio essenziale.

Questa presenza di ‘micro bolle’ di oli essenziali su foglie e piante li rende dei perfetti meccanismi di difesa da parte delle piante contro i possibili predatori. Questa strategia si è rivelata molto efficace, e noi andremo ad usare gli stessi oli essenziali per proteggerci da zanzare e insetti.

Quali oli essenziali usare?

I migliori oli essenziali repellenti per tenere lontani gli insetti, sono quelli che hanno sviluppato al meglio questa strategia e sono:

LAVANDA VERA (Lavandula angustifolia)

L’olio essenziale di lavanda è molto conosciuto per i suoi effetti rilassanti e come aiuto per conciliare il sonno, ma quello che forse molti non sanno è che è anche un olio essenziale efficace per punture di insetti e punture di zanzara. Si può anche utilizzare l’olio essenziale di lavanda per lividi, tagli e ferite, e per disinfiammare le irritazioni della pelle. Tra tutti gli olii essenziali, la lavanda è considerata l’essenza più versatile in quanto offre molti benefici.
Quest’olio essenziale di Lavanda vera è distillato in Italia da una giovane distillatrice

CITRONELLA (Cymbopogon nardus)

E’ normale che l’olio essenziale di citronella sia conosciuto per la sua grande reputazione di repellente per insetti. La sua conoscenza risale ai tempi antichi dove quest’erba era utilizzata per tenere a bada gli insetti, e in quei tempi evitare le zanzare significava la differenza tra la vita e la morte poiché non esisteva un trattamento efficace per la malaria fino alla scoperta del chinino nel XVII secolo. Non sorprende quindi che quest’erba profumata fosse tenuta in grande rilievo nelle regioni tropicali come prevenzione.

EUCALIPTO CITRIODORA

Chiamato anche Eucalipto limone (Eucalyptus citriodora) – Questo albero dalle cui foglie si estrae un olio essenziale dal profumo di limone è un ottimo epellente per insetti.

LEMONGRASS (Cymbopogon citratus)

L’efficacia del lemongrass come repellente per zanzare è stata oggetto recentemente di molti studi.

CEDRO legno (Cedrus atlantica)

Il Cedrus atlantica è uno degli oli essenziali più testati come repellenti per zanzare.

PATCHOULI (Pogostemon patchouli)

In Asia è sempre stato usato come repellente per insetti e ricerche recenti hanno dimostrato la sua efficacia.

GERANIO (Pelargonium graveolens)

Ampiamente riconosciuto repellente per insetti.

MENTA PIPERITA (Mentha x piperita)

Puoi usare questo olio essenziale come un repellente per insetti inoltre ti lascerà un fresco profumo. L’olio essenziale di menta piperita è un ottimo naturale repellente per insetti e aiuta anche la tua prontezza mentale e a sentirti meno ansiosa e stressata.

Il perfetto anti-zanzare con oli essenziali non esiste

Anche se mi piacerebbe molto 😀 nella realtà il perfetto antizanzare non esiste. Ognuno di noi reagisce in maniera differente ai costituenti che compongono gli oli essenziali e questo può variare in base al periodo del mese (per i livelli ormonali), a fattori ambientali e gran parte dipende anche da quali prodotti per la cura del corpo stiamo usando.

Un altra complicazione sta nel fatto che una miscela di oli essenziali repellenti contro le zanzare non persiste quanto i prodotti chimici. Gli oli essenziali sono composti organici volatili, il che implica che facilmente evaporano, per non parlare del fatto che vengono assorbiti nel sangue dopo pochi minuti.

Uno dei motivi per cui i repellenti antizanzare chimici funzionano è perché creano un rivestimento sulla pelle, tipo una barriera profumata. Infatti è il nostro aroma naturale che attira le zanzare e bloccare quell’odore è una chiave per allontanare gli insetti.

Quindi che fare?

Provare diverse miscele, anche il vettore può aiutare, puoi usare l’acqua o il gel di aloe o diffondendo la miscela nell’ambiente con un diffusore.
Ma la cosa importante è tenera la miscela a portata di mano e ripetere l’applicazione spesso anche ogni 60-90 minuti.

Costruisci la tua miscela con un massimo 5 oli essenziali, non superare mai il dosaggio di 45/50 gocce per 100 ml di acqua.
Questo dosaggio è per una persona adulta e in salute.

>>La mia miscela antizanzare

Negli anni ho fatto varie prove e per me la mia miscela migliore è questa, con oli essenziali e fiori di Bach. Qui trovi la ricetta nel dettaglio

La se non funzionasse ti esorto a provare con diversi oli essenziali e combinazioni… e buona estate ricca di Aromi ✨❤️ Donata

Controlla sempre le informazioni di sicurezza di ogni oli essenziale prima di utilizzarlo, e ricordati di non applicarli mai oli essenziali puri, ma di diluirli sempre prima dell’uso in oli vegetali, gel di aloe o burri. Se è un olio essenziale che non hai mai usato, fai una semplice prova di sensibilità.
Per maggiori info: Oli essenziali – Precauzioni