Ricette

E’ sicuro diffondere oli essenziali in presenza di animali domestici?

Piuma in tutta la sua bellezza

Sapete che amo profondamente i nostri amici “pelosi”, cani o gatti che siano 🙂 e allo stesso tempo credo sia molto importante utilizzare sempre gli oli essenziali in totale sicurezza; per questo raccomando di utilizzare oli essenziali puri al 100%, non adulterati e di conoscere bene tutte le possibili controindicazioni di ogni singolo olio essenziale.

Per quanto riguarda la diffusione nell’ambiente con diffusori ad ultrasuoni come questi, è bene ricordarci che gli animali hanno un senso dell’olfatto da 10.000 a 100.000 volte più acuto di quello umano, per cui sono molto più influenzati dalla diffusione degli oli essenziali negli ambienti di quanto possiamo pensare. Ciò significa che la diffusione di 4-6 gocce di oli essenziali nel diffusore ad ultrasuoni, per i tuoi animali domestici è come diffondere fino a 100.000 gocce di oli essenziali.

Questo significa smettere di diffondere oli essenziali in presenza di cani o gatti?

Quando si diffondono oli essenziali in una casa con animali domestici occorre fare delle attenzioni:

  • Alcuni animali, come i gatti, non metabolizzano gli oli essenziali allo stesso modo degli umani o dei cani, per approfondire Aromaterapia sicura per i gatti;
  • Gli oli essenziali possono essere utilizzati localmente per applicazioni sulla pelle e sulle zampe SOLO per cani o cavalli (sempre diluiti), e mi raccomando conoscere sempre le controindicazioni per ogni singolo olio essenziale;
  • Ma per i gatti l’uso dell’aromaterapia è molto limitata perché il loro fegato e i reni non sintetizzano certe sostanze presenti negli oli essenziali. Se vuoi usarli a livello topico, sul pelo per intenderci, utilizza gli idrolati o acque aromatiche perché sono un’alternativa delicata e sicura specialmente per i gatti.

 

Si vive una volta sola. Ma se lo fai bene, una volta è abbastanza.
Joe E.Williams, dal libro Un’arte di Vivere – Via segreta alla serenità

Quando si diffondono gli oli essenziali, assicurarsi di:

  • Milli che scruta alla finestra

    Farlo in un’area ben ventilata (evitarne l’uso in spazi ristretti);

  • Che gli animali, specialmente i gatti, abbiano la possibilità di lasciare la stanza in cui gli oli essenziali vengono diffusi;
  • Fare attenzione al tempo di diffusione, evitare di diffonderli costantemente, ma con alternanze di almeno 30 min;
  • Non posizionare i diffusori direttamente su una gabbia o cuccia;
  • Non utilizzare diffusori vicino a gatti, gabbie per uccelli, vasche per pesci, acquari per rettili / anfibi e non posizionarli troppo vicino a qualsiasi habitat di piccoli mammiferi (furetto, porcellino d’India, criceto, topo, coniglio, ratto, ecc.).

Un’attenzione particolare ai gatti

  • Per prima cosa lasciare sempre che il gatto sia libero di uscire liberamente dalla stanza, non fate andare un diffusore in una stanza con la porta chiusa, fate si che il gatto sia sempre libero di decidere se rimanere o andare;
  • Far circolare aria fresca nell’area in cui viene utilizzato un diffusore;
  • Evitare l’uso di oli essenziali direttamente sul pelo/pelle dei gatti, se accade accidentalmente prima che il gatto lecchi l’olio essenziale dal suo pelo, puliscilo con olio vegetale o latte (queste sostanze grasse assorbono più facilmente gli oli essenziali);
  • Prestare molta attenzione quando si accarezza il gatto se prima si sono applicati localmente oli essenziali o prodotti per l’aromaterapia;
  • Tenere sempre gli oli essenziali e i prodotti per l’aromaterapia lontano dalla portata di bambini e animali domestici;
  • Se noti qualsiasi tipo di reazione negativa con il tuo gatto, interrompi l’uso di oli essenziali e contatta il tuo veterinario, se necessario.

 

Se desideri approfondire l’utilizzo degli oli essenziali e gli animali

 

Foto di testa nella pagina: Dolly e Jimmy