Ricette

La sindrome premestruale è una condizione naturale di noi donne, durante il ciclo mestruale i livelli ormonali subiscono delle variazioni e possono causare una serie di sintomi che possono includere: crampi, variazione di umore, tensione del seno, gonfiore, voglie di cibo e affaticamento.

Prima di parlare di come gestire i sintomi della sindrome premestruale con gli oli essenziali è importante riflettere che non si possono fermare le variazioni ormonali che avvengono durante il ciclo mestruale. Inoltre queste variazioni degli ormoni ci rendono fertili e causano le mestruazioni e sono quindi una parte integrante e naturale dell’essere donne. Premesso ciò è possibile utilizzare gli oli essenziali per alleviare molti dei sintomi.

 

Questi sono 5 oli essenziali che possono aiutare per affrontare al meglio la sindrome premestruale:

1. Olio essenziale di Salvia Sclarea

L’olio essenziale di salvia sclarea è indispensabile nella sindrome premestruale, è di aiuto sia per i sintomi fisici che emotivi. Migliora la tranquillità mentale e riduce i crampi muscolari, una combinazione vincente per chi soffre dei sintomi della sindrome premestruale. Inoltre innalza l’umore e riduce i livelli di stress.

Applicazione: diffondilo nell’ambiente o applicalo localmente

 

2. Olio essenziale di Lavanda vera

L’olio essenziale di lavanda vera è un essenza molto studiata per i suoi benefici effetti alla salute, tra cui il miglioramento del sonno e la riduzione del dolore. Ciò lo rende una scelta eccellente per la gestione dei sintomi della sindrome premestruale, perché i crampi e i dolori muscolari sono un sintomo comune, oltre insonnia e agitazione. L’olio essenziale di lavanda può essere di aiuto con entrambi.

Alcune donne possono avere l’emicrania durante i cicli mestruali e, in alcuni studi, l’inalazione di olio essenziale di lavanda è stata trovata un’opzione efficace e sicura per aiutare a gestire l’emicrania.

Applicazione: diffondilo nell’ambiente o applicalo localmente

Per acquistare l’olio essenziale di Lavanda vera, distillato in Italia da un piccolo produttore, clicca qui

3. Olio essenziale di Geranio

Un olio essenziale che ogni donna dovrebbe avere, è spesso definito l’ “essenza della donna”, il geranio è un rimedio comunemente usato per regolare i livelli ormonali e alleviare i sintomi della sindrome premestruale. L’olio essenziale di geranio ha anche proprietà antidolorifiche per ridurre i crampi ed è un diuretico per aiutare ad eliminare il gonfiore. L’inalazione del suo profumo floreale è allo stesso tempo calmante ed edificante.

Applicazione: diffondilo nell’ambiente o applicalo localmente

 

4. Olio essenziale di Neroli

L’olio essenziale di Neroli viene ottenuto dalla distillazione dei fiori di arancio. Ha potenti proprietà rilassanti come l’olio essenziale di arancio, ma studi l’hanno trovato ancora più efficace nei sintomi della sindrome premestruale, perché è particolarmente utile nei momenti in cui gli ormoni innescano stati di ansia o stress.

Applicazione: utilizzare l’olio essenziale di neroli in roll on, per ridurre l’ansia e lo stress associati alla sindrome premestruale.

Per acquistare l’olio essenziale di Neroli, vera eccellenza distillata in Italia, clicca qui

 

5. Olio essenziale di Rosa

L’olio essenziale di rosa ha sicuramente un legame con la salute riproduttiva delle donne, può aiutare a regolare le mestruazioni irregolari, e può ridurre i sintomi della sindrome premestruale rendendo l’intero ciclo più equilibrato. L’olio essenziale di rosa può anche fornire un sollievo dai crampi mestruali e ha forti proprietà antidepressive, contribuendo a migliorare l’umore durante le mestruazioni.

Applicazione: Inala l’olio essenziale di rosa e aggiungilo alle lozioni da applicare localmente per migliorare i sintomi della sindrome premestruale.

Come utilizzare gli oli essenziali nella sindrome premestruale

Applicazione: aggiungi 4/6 gocce dell’olio essenziale che hai scelto ad un cucchiaio di olio vegetale, applicalo sul basso addome 2 volte al giorno, da 10 giorni prima della comparsa delle mestruazioni per ridurre i crampi e migliorare l’umore.  Puoi anche miscelarlo a una tazza di sale integrale per un bagno caldo.

 

Miscela calmante-lenitiva

Miscela gli oli essenziali e massaggi nella zona del basso addome.

 

Potrebbero interessarti anche:

 

Quando si tratta di oli essenziali, la qualità è importante!

Che si usino gli oli essenziali per via topica (massaggi, applicazioni locali) o in un diffusore per l’ambiente, è assolutamente importante che gli oli essenziali utilizzati siano puri al 100% e che non siano stati adulterati in tutte le fasi del processo, dall’estrazione al processo di produzione.

Shop de ilFiloRosso

Visita lo SHOP de ilFiloRosso per l’intera collezione dei nostri oli essenziali.

 

Quando mi vorrai dovrai solo sussurrare il mio nome nel tuo cuore, ed io sarò lì. (Canto Navajo)
Dal libro Il Vento è Mia Madre, Vita e insegnamenti di uno Sciamano Pellerossa

 

Controlla sempre le informazioni di sicurezza di ogni oli essenziale prima di utilizzarlo, e ricordati di non applicarli mai oli essenziali puri, ma di diluirli sempre prima dell’uso in oli vegetali, gel di aloe o burri. Se è un olio essenziale che non hai mai usato, fai una semplice prova di sensibilità.
Per maggiori info: Oli essenziali – Precauzioni

 

Entra nel mondo degli oli essenziali con la newsletter de ilFiloRosso